martedì 30 giugno 2009

Uncinetto: bomboniera a farfalla

Qualche tempo fà avevo visto questa bomboniera a farfalla che mi aveva colpito molto, così ho deciso di provarla.
Ed eccola qui:


Questa è la mia prova, le spiegazioni per realizzarla, le potete trovare sul blog "Maglia, uncinetto e co"

sabato 20 giugno 2009

Punto croce: tovaglietta e sacchetto asilo

Questa settimana, mi sono dedicata al punto croce.
Ho realizzato una tovaglietta per l'asilo.

Ho ricamato una fascia di tela aida con il suo nome.

Non è il solito rosa, perchè nell'asilo in cui và questa bimba, le classi sono distinte per colori, e questo è il colore della sua classe.

Particolare del ricamo.

Ho ricamato degli animaletti, perchè questo è il "suo" periodo degli animali, infatti in questo periodo và matta per tutti i giocattoli a forma di animali. Speriamo che a settembre ha ancora questa fissa.
Ora sono passata a preparare e ricamare la fascia per realizzare il sacchetto, questa è la fascia ricamata, ora la metto a bagno in acqua calda e lunedì passerò il nastrino azzurro ai lati della tela aida e cucirò il tutto.

Lo sò sono un pò in anticipo con i tempi, l'asilo ancora non finisce e io già penso al prossimo anno. Ma poichè compie gli anni ad agosto, ho pensato di cominciare subito, così non mi ritrovo a fare tutto all'ultimo minuto.

mercoledì 17 giugno 2009

Buste....

Buste di plastica ADDIO......
Si diceva che a dicembre 2010 si doveva dire addio alle buste di plastica, per utilizzare buste di materiale riciclabile o perlomeno bio-degradabile, ma a quanto pare, non se ne fà nulla.

"VENDERA' cara la sua pellaccia di polietilene. Non lasciamoci ingannare da quel suo aspetto flaccido e spiegazzato: lo shopper è un vero duro. Condannato ufficialmente a morte per crimine ecologico continuato ed aggravato. Fissata la data dell'esecuzione: 31 dicembre 2009, fra meno di otto mesi. Ma lui se ne fa un baffo. Statene certi: la scamperà anche stavolta, e il primo giorno di apertura dei supermercati del 2010 lo troverete quasi ovunque ancora vivo, lì alle casse, sbruffone e servizievole, comodo e prepotente... "

...La sua vita come oggetto utile dura circa 12 minuti, il tempo medio tra la cassa e il frigo. Poi, diventa subito un rifiuto. Solo le bag ladies e i barboni sembrano pensare che una sportina di plastica può essere riutilizzata all'infinito. La sua vita come oggetto inutile e ingombrante, invece, va da 20 a 200 anni. Sproporzione terrificante, basterebbe questa follia a esigerne la proscrizione per irrazionalità, prima ancora che per offesa all'ambiente.

(Se volete leggere il resto di questo articolo tratto da Repubblica, cliccate qui)

Vi starete chiedendo perchè stò affrontando questo argomento, perchè penso che è ora che ci diamo una svegliata e cominciamo a dare una mano all'ambiente.

Se queste "benedette" (benedette? forse dovrei dire maledette) buste non vengono tolte dal commercio, boicottiamole.
Rifiutiamole, non compriamole più.

In alternativa possiamo optare per la busta di carta oppure.....

...che ne dite di crearci una bella borsa della spesa che dura molto e non inquina?

Girovagando ho trovato questi esempi:

La prima borsa è stata fatta in stoffa, e qui potete trovare le spiegazioni per realizzarla.



Pensate che occupa pochissimo spazio, perchè AnnaDrai del blog Caffè creativo, ha cucito un elastico in fondo alla borsa per fare in modo che piegata, occupi poco spazio.

Guardate un pò?!?....
Questa invece è una borsa per la spesa ad uncinetto, unico inconveniente non comperate oggetti di piccole dimensioni.....

Però io la trovo molto bella.

Purtroppo non riesco a ricordare dove l'ho vista quindi non vi posso indicare dove trovare le spiegazioni.

Ma sono sicura che riuscirete a fare del vostro meglio anche senza spiegazioni.

Sempre sul blog Caffè creativo c'è quest'altra proposta di borsa per la spesa:



e questa è la bustina che la contiene.



Che ne dite vale la pena di provare a realizzarne una?

lunedì 15 giugno 2009

Ricamo classico

Se vi interessa ricamare delle iniziali qui potrete trovare gli schemi in questi due caratteri.

lunedì 8 giugno 2009

Orrore!

ORRORE!.....



Non mi viene in mente nessun altro termine per descrivere quello che provo nel leggere questo articolo, pubblicato da Maria Rosa del blog Puntocrocebiz.

Ho deciso di pubblicare questo post perchè spero con tutto il cuore che possa servire a combattere in qualche modo tutto questo schifo.




Giornata mondiale dell'orgoglio pedofilo….

Articolo presente su facebook
"9 maggio 2009: GIORNATA MONDIALE DELL'ORGOGLIO PEDOFILO (meglio dire PEDOCRIMINALE) SI' AVETE LETTO BENE, IL 23 GIUGNO SI TERRA' LA GIORNATA MONDIALE DELL'ORGOGLIO PEDOFILO, TUTTI I PEDOFILI DEL MONDO ACCENDERANNO UNA CANDELA AZZURRA.
UN GESTO SIMBOLICO PER RICORDARE I PEDOFILI INCARCERATI PERCHE', COME DICONO LORO, "VITTIME DELLE DISCRIMINAZIONI, DELLE LEGGI INGIUSTAMENTE RESTRITTIVE PER RIBADIRE L'AMORE CHE PROVIAMO PER I BAMBINI" (BOYLOVEDAY INTERNATIONAL).
QUESTE PERSONE, SE COSI' POSSIAMO CHIAMARLE, HANNO PURE UN SITO CHE NON E' UN SITO ILLEGALE, NON CONTIENE PORNOGRAFIA, ANZI QUESTI SIGNORI SI IMPEGNANO A CONVINCERE I LORO LETTORI DI AGIRE NEL BENE, DI VOLERSI DIFFERENZIARE DAI CRIMINALI, DA CHI FA ATTI VIOLENTI, DA CHI COSTRINGE I BAMBINI, I RAGAZZI, DICENDO CHE LORO LI AMANO.
INTERESSANTE LA GALLERIA DI IMMAGINI, DOVE ANCHE BABBO NATALE VIENE MOSTRATO COME PEDOFILO E DOVE ADDIRITTURA VIENE MOSTRATO UN PRETE AMOREVOLE CON UN RAGAZZO, SI EVINCE UN DESIDERIO DI FAR APPARIRE ASSOLUTAMENTE NORMALE NON COME PERVERSIONE SESSUALE, CHE NE SO' COME PARTECIPARE AD UN'ORGIA, UN RAPPORTO AMOROSO TRA UN RAGAZZINO E UN ADULTO.
NON E' UNA NOVITA', SONO 8 ANNI CHE QUESTA GIORNATA ESISTE, CHE QUESTO SITO E' ON-LINE, NELL'INDIFFERENZA GENERALE DI TUTTI GLI ORGANISMI INTERNAZIONALI, QUALCUNO HA ADDIRITTURA RICHIESTO L'INTERVENTO DELL'ONU, MA TUTTO E' RIMASTO COSI' COM'E'.
ORA E' PARTITA UNA PETIZIONE, CI SONO 3 PAGINE SU QUESTA GIORNATA E LA POLIZIA POSTALE SPIEGA PERCHE' NON SI PUO' CHIUDERE QUEL SITO.
L'ASSOCIAZIONE "PICCOLO ALAN" ONLUS CHIEDE CHE VENGANO OSCURATI TUTTI I SITI WEB CHE IN QUALCHE MODO DANNO VOCE E SPAZIO ALLA PEDOFILIA.
LE ISTITUZIONI PRENDANO UNA FERMA POSIZIONE CONSIDERANDO REATO ANCHE LA SOLA PROMOZIONE ONLINE DI QUESTO TURPE MERCATO.
UN FERMO "NO" CONTRO LA GIORNATA INTERNAZIONALE DELL'ORGOGLIO PEDOFILO.
PROVIAMOCI, FACCIAMO UNA CATENA DI BLOGGER, SE CREDETE CHE POSSIAMO URLARE UN NO ANCHE NOI, PRENDETE QUESTO POST, COPIATELO NEI VOSTRI BLOG, NEI VOSTRI SITI, INVIATELO PER E-MAIL AI VOSTRI AMICI, CONOSCENTI, PRENDETELO E FATELO PRENDERE AI VOSTRI AMICI BLOGGER, UNIAMO LE NOSTRE FORZE PER QUALCOSA DIPOSITIVO.

Vi prego e vi invito a far girare il più possibile questa mail.
Uniti si può combattere questa piaga.
L'indifferenza è COMPLICITA'.
Grazie
MESSAGGIO FATTO CIRCOLARE DA: Alberto Sala Presidente Associazione "PICCOLO ALAN" ONLUS.

mercoledì 3 giugno 2009

Giveaway !!! Partecipate?


Linda del blog Pane amore e creatività sta facendo un Giveaway (o Blog Candy), ha messo in palio delle bellissime cose fatte a mano da lei.

Io partecipo, voi che fate?

lunedì 1 giugno 2009

Regalo, uncinetto e punto croce

Prima di tutto, voglio mostrarvi cosa ho ricevuto per il mio compleanno da Maria Rosa:
Che ve ne pare?
Non è bellissima?E naturalmente questa lumaca era accompagnata da questo stupendo biglietto.
Grazie Maria Rosa.

Ultimamente sono stata impegnata in altre cose e non ho avuto tempo di postare nulla.
Ma non sono stata ferma, ho sempre mille cose da fare, e ultimamente non riesco a stare dietro a tutto. Ma per fortuna, almeno fino ad adesso, sono riuscita a destreggiarmi abbastanza bene con le scadenze.
Questi sono alcuni ei lavori che ho fatto, non li ho fotografati tutti.


Questo è un'altro porta-cellulare, questa volta l'ho fatto chiuso con un bottone.
Non avendone a disposizione uno adatto, ho preso una pallina di legno e l'ho rivestita con un punto basso all'uncinetto.

Quest'ultimo che vi voglio mostrare è un porta-carta igienica.

L'ho fatto con 1,20 metri di nastro in tela Aida alto 10 cm.

E' una cosa che ho realizzato per me
Vi ricordate di quello fatto ad uncinetto?
Ogni volta che lo devo lavare, non sò dove posare la carta, per cui ho deciso che mi serviva un cambio.
E questa volta l'ho realizzato a punto croce.

Questo è un particolare della parte superiore.

Al centro l'ho cucito prima con una linea di crocette, prendendo due caselle per due, e poi l'ho cucito con la macchina.


Questo è un particolare del cuore che c'è al centro di ogni scomparto.

Per ora questo è tutto, ho fatto altri lavori, ma, ripeto, non li ho fotografati.